mercoledì 16 febbraio 2011

Il primo vero progetto di astronave della NASA.

La mancanza di fondi o di obiettivi non ha fatto smettere alcuni della NASA di sognare in grande. Due ingegneri del Johnson Spaceflight Center, Mark Holderman e Edward Henderson, hanno concepito un nuovo tipo di veicolo spaziale, chiamato Nautilus X MMSEV.

Nautilus X MMSEV è un acronimo NASA che sta per Non-Atmospheric Universal Transport Intended for Lengthy United States X-ploration Multi-Mission Space Exploration Vehicle. 
La struttura completa è qui.
Il Nautilus X sarebbe capace di contenere un equipaggio di sei membri per missioni fino a due anni di durata. Verrebbe costruito nell’orbita nell’orbita terrestre bassa. Il veicolo sarebbe costituito da una serie di moduli abitabili, pannelli solari, moduli di propulsione variabili con il tipo di missione, bracci di intervento esterno, punti di attracco per navicelle spaziali di tipo Orion o commerciali del tipo SpaceX Dragon, moduli per la discesa a destinazione e soprattutto una centrifuga per la simulazione di gravità parziale, realizzata con una struttura gonfiabile a forma di ciambella che potrebbe essere inizialmente testata nella Stazione Spaziale Internazionale. Vi sarebbero inoltre moduli logistici, un sistema di protezione dalle radiazioni, una serra idroponica, ganci d’attracco per i moduli di atterraggio e veicoli per attività extraveicolare (EVA pods).
La missione inaugurale del Nautilus X si svolgerebbe al Punto L1 di Lagrange, dove gravità terrestre e lunare si elidono. Il Nautilus X potrebbe poi diventare una navetta di spola verso la luna, e un veicolo di minori dimensioni di tipo Orion o Dragon trasporterebbe l’equipaggio dalla Terra al Nautilus X. Successivamente il veicolo verrebbe utilizzato per effettuare un allunaggio con i moduli collegati, nell’ambito di missioni di esplorazione lunare o di un programma di permanenza. In seguito un modulo di propulsione più avanzato potrà essere collegato al Nautilus X, allo scopo di raggiungere Marte o gli Asteroidi. Il costo stimato da Holderman e Henderson si aggira intorno ai 3,7 miliardi di USD in poco più di cinque anni. Un prezzo proibitivo, ma largamente inferiore alle ordinarie spese militari degli USA. 
Il documento originale e integrale di presentazione del modulo in powerpoint è questo.

(fonti: Io9, Yahoo)
Posta un commento