martedì 7 settembre 2010

Premio in memoria di Jamie Bishop per il miglior saggio in lingua non inglese


La International Association for the Fantastic in the Arts è lieta di rinnovare il premio annuale per un saggio accademico sul fantastico scritto in lingua diversa dall’inglese. Il premio ammonta a 250 U.S. $ più l’adesione gratuita per un anno alla IAFA, consegnati in occasione della International Conference on the Fantastic in the Arts a marzo 2011. Il saggio vincitore verrà pubblicato online nel sito web della IAFA.
Istruzioni per la partecipazione
Deadline: 31 ottobre 2010.
La IAFA definisce il fantastico come comprensivo di fantascienza, folklore, e generi correlati, nella letteratura, nel teatro, nel cinema, nell’arte e nel fumetto, e nelle discipline correlate. Saranno accettati saggi di lunghezza massima pari a 10.000 parole (comprese note e bibliografia). I saggi potranno essere lavori accademici inediti inviati dall’autore, o lavori già pubblicati segnalati dall’autore o da un altro accademico (nel qual caso prima dell’invio dovrà essere ottenuto il consenso dell’autore). Un abstract in inglese dovrà essere allegato al lavoro inviato. L’invio può avvenire (preferibilmente) in formato elettronico MS Word, Word Perfect, o RTF, o per via postale.
Per ogni chiarimento e per trasmettere il materiale rivolgersi a:

Dale Knickerbocker
Department of Foreign Languages and Literatures
East Carolina University
Greenville, NC 27858 USA
Fax: 252-328-6233
Posta un commento